le news
del marketing digitale
scelte per te
Sarà un lungo anno elettorale con Google Elections: un prodotto consumer, con obiettivi di business

L’attenzione di questi giorni sul testa a testa repubblicano in Iowa, ha visto il vero debutto anche di Google Elections, il portale dedicato da Google agli utenti americani (ma anche egiziani) perchè questi possano seguire in modo adeguato il lungo anno elettorale che ci porterà nel novembre 2012 a sapere se Barack Obama verrà rieletto o, dopo un solo mandato, vedrà terminata la sua avventura alla Casa Bianca.

 

 

 

 

 

 

Un portale di informazione politica ed elettorale pensato in logica Google e che quindi ha:

- il modulo di Google News e la possibilità di filtrarne il contenuto per candidato e per area di interesse;

- l’andamento dell’interesse dell’utente rispetto alle ricerche di cui godrà ciascun candidato (i “trends“), un ambito questo che oggi vede più Twitter sotto i riflettori e rispetto al quale Google rischia di essere surclassato come “information network” seguito dalla politica, dai media, dagli utenti;

- altri contenuti video e soprattutto l’integrazione con Google+.

Dietro questo prodotto, però è chiara la volontà di trasmettere agli staff ed agli spin doctor dei candidati quanto Google sia uno strumento in grado ormai di determinare il risultato elettorale grazie all’uso delle leve di comunicazione e di produttività che vengono loro messe a disposizione nell’apposito Toolkit: la politica dovrà sapere usare il Web con le funzionalità avanzate delle dotcoms, probabilmente ancor più di quanto dimostrato da Obama 4 anni fa.

Non c’è alcun dubbio: vibrerà quel candidato che saprà sfruttrare al massimo il marketing digitale.

 

Seguici anche in aula!

RELATED POST
LEGGI
LEGGI