27 Feb 2012

Tutto secondo copione per l’ottantaquattresima notte degli Academy Awards. The Artist, il favorito, ha conquistato cinque statuette: miglior film, migliore regia, migliore attore protagonista, migliori costumi e colonna sonora. Cinque Oscar anche per Hugo, il film di Scorsese. Oscar come migliore attrice protagonista a Meryl Streep e quello come miglior attore non protagonista a Christopher Plummer. Riconoscimento anche a Woody Allen (che però come tradizione non si è presentato per ritirare il premio): migliore sceneggiatura non originale per Midnight in Paris.

E come ci si aspettava, gli Oscar non sono stati guardati solamente in TV, ma seguiti e commentati anche su Twitter. Se l’anno scorso i tweet sulla notte degli Oscar sono stati 1.27 milioni, quest’anno il numero è quasi raddoppiato con più di 2 milioni di tweet.

  • Il momento più twittato: la performance del Cirque du Soleil – 18.718 tweets – che ha incantato non solo il pubblico ma anche la rete;

  • La categoria più twittata: Best Visual Effects, vinta da Hugo di Scorsese;

  • Film con più alto numero di tweet: Hugo Cabret, seguito da The Artist. Ciò nonostante il film che ha generato il più alto numero di tweet con sentiment positivo è stato Midnight in Paris;

  • L’attrice Meryl Streep ha generato il più alto numero di tweet – 217.945 nei due mesi precedenti, quasi 75 milioni durante la notte deli Oscar – battendo gli altri topic più twittati: George Clooney e il film Hugo.

  • Sul Red Carpet invece il ‘premio’ per il maggior numero di tweet va “all’incidente del vestito” di Jennifer Lopez .

Il numero di buzz in rete intorno alla Notte degli Oscar non ha sicuramente raggiunto il record di 12 milioni di tweet durante il Super Bowl, o dei 13 milioni durante i Grammy Awards, ma fa comunque riflettere su come il mondo dei social possa amplificare i contenuti televisivi. La diretta non è più esclusiva della televisione, ma si fa anche sulla rete e sui social network: streaming disponibili online, applicazioni per smartphone e tablet dedicate, star coinvolte dalla ABC a intervenire in live-tweeting, volumi consistenti di conversazioni su Facebook e Twitter hanno accompagnato – e arricchito – il live degli Oscar.

La social TV ha fatto vibrare anche la Notte degli Oscar.

 

Seguici anche in aula!

Related posts:

2 Responses so far.

  1. [...] di ogni candidato. Già dall’anno passato si era registrata una forte partecipazione alla notte degli Oscar  in tweets, fenomeno che confermava il crescente passaggio dei telespettatori dal primo al secondo [...]

  2. [...] avere una idea dei numeri che si sono registrati in questi eventi, vi rimando al post apparso su The [...]