Come interpretare il traffico internazionale di un sito

Il marketing digitale offre nuovi strumenti per le imprese che hanno una propensione internazionale, ma può richiedere uno specifico uso dei dati e delle tecniche di web marketing.

Il tessuto industriale e produttivo del nostro Paese ha una forte vocazione all’export e – per mantenerne la competitività ed il ruolo sui mercati internazionali – è necessario che chi si occupa di marketing digitale avverta la responsabilità di condurre queste aziende a comunicare al meglio anche online. Questo richiede un’attenta lettura dei dati dei software di web analytics ed una coerente strategia volta ad intercettare e coinvolgere consumatori e buyer dei Paesi di riferimento.

Molti siti – soprattutto nell’ambito business to business – rendono disponibili cataloghi e schede tecniche senza sottoporre il loro download ad una efficace politica di lead generation: invitare a lasciare i contatti, rendere possibile la condivisione di alcuni dati è la pre-condizione affinchè con Analytics si possano impostare gli Obiettivi e tracciare il tasso di registrazione del traffico prodotto dai singoli Paesi e dalle azioni messe in campo. Ogni azione – persino ogni link con l’Event Tracking – può essere tracciata e merita di esserlo.

Leggi di più … https://bit.ly/39oZbKg