DAD, come servirsi al meglio della tecnologia per la formazione online

Un anno di pandemia si è tradotto, se è lecito dirlo, anche in un anno di intense e continue riunioni online che hanno coinvolto non solo insegnanti e studenti nella famigerata DAD, ma anche chi, grazie alla tecnologia, ha potuto continuare a lavorare e formarsi nonostante le restrizioni alla mobilità: non c’è alcun dubbio che, quando la polvere del Covid-19 si sarà finalmente depositata, queste forme di confronto in qualche misura perdureranno in quel “next normal” in cui la dimensione digitale della nostra vita, benché non in forme così totalizzanti, forse ci aiuterà a trovare un miglior equilibrio fra la dimensione personale e la dimensione lavorativa.

Condurre una lezione o una riunione online richiede però qualche competenza tecnica, ma soprattutto le attenzioni tipiche del “public speaker”: noi di The Vortex riassumiamo tutto ciò in alcuni gustosi meme per aiutare tutti – noi stessi per primi – a servirsi al meglio della tecnologia per la formazione online:

  • “nei meeting online le parole sono gesti”: la chiarezza espositiva, la realizzazione dei materiali, la scelte delle parole debbono essere ancora più attente perché minore è la propensione, da parte dei partecipanti, a formulare domande rispetto ad un’aula fisica. Ecco perché talvolta merita invitare ad esprimere opinioni, attendendo qualche momento perché le persone possano scrivere o attivare il microfono;
  • “puoi improvvisare uno speech, non puoi improvvisarti public speaker” che è un mestiere o, almeno, un insieme di competenze e sensibilità che richiedono pratica…

 

Leggi di più … http://bit.ly/3uSpSSg